Vuoi trovare lavoro su LinkedIn? Attiva gli Alert

 

Se stai cercando lavoro e stai riponendo tutte le tue speranze nei curriculum che invii alle aziende, stai sbagliando strategia!
Da oggi puoi cominciare ad utilizzare anche LinkedIn a partire dalla funzione degli Alert. 

 

Nella ricerca attiva del tuo lavoro non puoi più prescindere da LinkedIn, la più grande piattaforma che riunisce tutti i professionisti del mondo (ormai, questo concetto dovrebbe essere chiaro).

Per ottenere grandi risultati, non è necessario acquistare la funzione Premium “Job Seeker”; con la versione Freemium puoi fare tanto, a cominciare dall’attivazione degli Alert, ed in questo articolo ti spiego come si fa.

 

Gli Alert sono molto importanti ai fini della tua Ricerca Attiva del Lavoro in quanto ti consentono di essere sempre aggiornato sulle offerte professionali che risuonano con quanto stai cercando al momento.

 
Da dove partire per la loro attivazione?

 

Naturalmente dalla sezione Jobs di LinkedIn, alla quale puoi accedere dalla barra di navigazione principale come da immagine sotto.

alert1

L’area Jobs, per te, è molto preziosa in quanto ti consente di fare un check di tutte le offerte di lavoro che LinkedIn ritiene in linea con il tuo profilo, quindi con le principali parole chiave da te inserite durante la compilazione
Attenzione! Se le offerte non sono in linea con il tuo obiettivo professionale, c’è un problema di fondo nella stesura del tuo profilo 😉
Miglioralo nella descrizione delle tue esperienze o nel tuo riepilogo, cercando di renderlo “Customer Oriented”.
Contattami per sapere come si fa.

Sempre in questa sezione, LinkedIn ti elencherà tutte le offerte di lavoro pubblicate dalla tua rete: questo è uno dei motivi principali per cui  è importante avere una rete qualificata, costruita sui tuoi obiettivi e di buone dimensioni.

 

linea divisore_187

 

Una volta entrato nell’area Jobs, come vedrai dall’immagine posta sotto, nella barra di ricerca posta in alto potrai digitare delle parole chiave per la ricerca di offerte di lavoro (esempio prelevato dal mio profilo personale).

 

Prova ad inserire delle parole chiave o il nome dell’azienda cui ambisci essere inserito e poi l’area geografica di riferimento. Quindi fai click su Cerca.
Ti compariranno tutta una serie di risultati come da immagine sotto.

 

 

Il prossimo passaggio, adesso, è cliccare sul comando in alto a destra “Save search“.
Da questo momento, quindi, si apre il mondo degli Alert.

 


Nel mio caso, sto per attivare un secondo alert relativo alla posizione “Trainer”.
LinkedIn mi consente di scegliere, quindi:

  • la parola chiave per la quale questo mi segnalerà delle nuove posizioni pubblicate in piattaforma;
  • la frequenza di avviso: giornaliera, settimanale, mensile. Scegli tu.

Da quando imposterai gli alert (massimo 10 nella versione Freemium) comincerai a ricevere delle email con le segnalazioni delle offerte di lavoro in linea con i tuoi criteri di ricerca inseriti.

Nota bene: le email arriveranno nella casella di posta che hai impostato come predefinita su LinkedIn.

Servizio chiavi in mano: facile no? 

 

Ultima raccomandazione: molto spesso le offerte di lavoro postate su LinkedIn consentono la candidatura diretta con il proprio account LinkedIn: questo significa che al momento della tua proposta, il tuo profilo deve brillare ed essere in linea con l’offerta. Cura la sua costruzione!

 

linea divisore_187

 

Da settembre si ricomincia a cercare lavoro: accendi i motori di LinkedIn!
Preparati a saper utilizzare al meglio LinkedIn per la Ricerca Attiva del Lavoro.
Non sai come fare? Ecco a cosa ho pensato per te!